Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più visita la pagina dedicata alla Cookie Policy

header sito

SOCIAL

         

ROMA

Promotore: Circolo Bateson

Il Circolo Bateson è un laboratorio di studio e di ricerca sull’epistemologia dei sistemi viventi.
Fu costituito a Roma nel settembre del 1990 ad opera di un gruppo di persone che, interessate al pensiero di Gregory Bateson, si riunivano per leggere le sue opere. Oltre agli incontri di lettura, che ancor oggi sono una delle sue attività, il Circolo Bateson organizza ogni anno due seminari nazionali, una vacanza-studio e occasionalmente convegni e presentazione di libri.
Attualmente al Circolo Bateson fanno riferimento diverse centinaia di iscritti, residenti in molte città italiane e anche all’estero, interessati a riconsiderare la propria attività lavorativa o di studio, e la rete delle proprie relazioni, alla luce di un pensiero sistemico e delle teorie batesoniane sul fondamento biologico della conoscenza.

     logo-FB

 

Per un’ecologia della mente:
I Metaloghi di Gregory Bateson

mercoledì 24 giugno 2015

Per un’ecologia della mente: i Metaloghi di Gregory Bateson

Lettura di testi e interventi dei relatori

ore 19:00 - 22:00 presso Pagine e caffè - Via Gallia 37 B, Roma

Partendo dalla lettura di due Metaloghi di G. Bateson (“E allora?”, da Mente e Natura; “Perché le cose hanno contorni?”, da Verso un’ecologia della mente) i relatori, studiosi delle opere di Bateson, affronteranno alcuni dei temi fondamentali della sua epistemologia, evidenzieranno la complessità del suo pensiero e l’originalità del suo stile di scrittura; inoltre, nel dialogare con i partecipanti all’incontro, proporranno riflessioni sulla complessità dello sguardo tra mente e natura, verso un approccio integrato della conoscenza.

Riccardo Antonini

È stato professore di Intelligenza Artificiale presso l’Università Carlos III di Madrid e ricercatore presso l’Università di Roma Tor Vergata. Ha diretto per un decennio la Scuola Internazionale di “Partecipatory Interaction Design” del progetto europeo Convivio. Dal 2008 è funzionario di ruolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri come Esperto tecnico scientifico.

 

Claudio Arfuso

Medico, è interessato al pensiero sistemico. Fa parte della segreteria del Circolo Bateson ed è coordinatore del gruppo di lettura.

 

Viola Brancatella

Laureata in antropologia a Roma con una tesi su Bateson, ha svolto ricerche sull’epistemologia batesoniana, sui “luoghi di memoria” a Lisbona, sulla gestione del patrimonio architettonico in India e si interessa di scrittura e cinema. Questioni di ermeneutica, epistemologia e filosofia animano la sua ricerca, volta alla individuazione e alla comprensione dei modi cognitivi e dei processi di costruzione dell’identità, della tradizione, della memoria e della storia.

 

Rosalba Conserva

Ha insegnato Italiano e Storia nelle scuole superiori; è tra i fondatori del Circolo Bateson; è autrice di libri e articoli sul pensiero di G. Bateson.

 

Lucilla Ruffilli

Ha insegnato Chimica nelle scuole superiori; cura il Laboratorio Epistemologico “Pensare per storie”; è tra i fondatori del Circolo Bateson.

Newsletter

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail per ricevere la Newsletter del Festival della Complessità