IVREA

Promotori: Corso di Laurea Infermieristica sede TO4 Ivrea - Slow Medicine - Istituto Change
Con il patrocinio di:

ASLTO4, Comune di Ivrea, Coordinamento Regionale SOMS, Associazione per gli Studi Universitari e l'Alta Formazione nel Canavese, Accademia Open Source A.Olivetti, Miscela - Spazio Arte Giovani, A.I.O.P.P. (Ass. Infermieristica Ostetrica Professionale Piemontese), Associazione Archivio Storico Olivetti, Associazione Bellavista Viva, Master Cure Palliative e Terapia del Dolore - Università Torino, Organizzazioni Sindacali CGIL - CISL - UIL Pensionati, Primaradio Torino
Il Corso di Laurea in Infermieristica - Polo Officina H caratterizza il percorso formativo dei professionisti sanitari attraverso una interazione con l'Azienda Sanitaria, le istituzioni del territorio, il volontariato e le attività imprenditoriali con tavoli di concertazione e progettazione condivisa.

infermieristicaivrea.it
Slow Medicine riunisce professionisti sanitari e cittadini per la promozione di una medicina sobria rispettosa e giusta, basata su una visione sistemica degli interventi di cura, sulla lotta agli sprechi, sulla protezione della qualità complessiva della vita e del rispetto dell’ambiente.
Istituto Change - Scuola di counselling sistemico, organizza da oltre 25 anni corsi triennali di counselling sistemico e corsi di abilità di counselling e competenze di comunicazione in ambito sanitario, sociale, scolastico, organizzativo. Pubblica testi sulla comunicazione e la rivista La parola e la cura.
Lettera 22: macchina per scrivere... la Complessità
Parole per raccontare, Storie per guarire
Una bandiera per un ideale

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Una bandiera per un ideale, il mutuo soccorso attraverso i suoi vessilli.
Barbara Menegatti
Segreteria Fondazione Centro per lo Studio e la Documentazione delle Società Operaie di Mutuo Soccorso Regione Piemonte.
Mariella Zanetta
Segreteria Fondazione Centro per lo Studio e la Documentazione delle Società Operaie di Mutuo Soccorso Regione Piemonte.
Risonanze e sinergie della parola: percorsi in Neuropsicologia

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Questo laboratorio è stato pensato per accompagnare i discenti all’interno di uno speciale giardino sensoriale… quello legato alla parola.
Viene chiesto di affrontare il percorso proposto rispettandone la successione qui visualizzata:
VISTA  UDITO  TATTO  OLFATTO  GUSTO
Le Parole passano attraverso il nostro sistema sensoriale in vari modi, generando diverse associazioni.
Marcello Giove
Psicologo psicoterapeuta, docente Corso di Laurea in Infermieristica.
Paci Politi
Psicologa Psicoterapeuta
Loris Mauro
Ex imprenditore, consulente di imprese, scrittore.
Istanti di umanità: i giovani si raccontano...

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Laboratorio esperienziale sulla narrazione di Sé.
Il tentativo di questo laboratorio è raccontare le storie attraverso lo stile narrativo-visuale (storytelling visual) e come un reportage gli attori potranno narrare le fragilità dell’esistenza umana vista attraverso i loro occhi a partire dai loro vissuti.
Seragina Lo Piccolo
Pedagogista, collaboratore alla didattica Corso di Laurea in Infermieristica.
Fabrizia Cogo
Infermiera - Corso di Laurea in Infermieristica.
Daniela Negro
Assistente sanitario, collaboratore alla didattica Corso di Laurea in Infermieristica.
...E così, secondo lei, io sarei guarito?

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Quante volte il punto di vista del paziente e quello del terapeuta non arrivano a co-incidere. Forse per incompleta informazione, per mancata condivisione degli obiettivi di trattamento o per chissà quale motivo, il paziente non sembra essere consapevole del raggiungimento del "miglior risultato possibile". Ne derivano incomprensioni e conseguenti "pellegrinaggi" della speranza.
Possono le narrazioni prendersi cura delle non-guarigioni?
Roberto Nanetti
Fisioterapista appartenente al gruppo aziendale-universitario "Narravita".
Parola alle emozioni. Raccontarsi attraverso le immagini

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Tutti noi abbiamo a che fare in ogni istante con emozioni che animano il nostro mondo interiore. Pensiamo alle persone di cui ci prendiamo cura nel nostro lavoro sociale, sanitario educativo o scolastico o alle esperienze che viviamo con familiari e amici. Molti sono gli strumenti per lavorare sulle emozioni, tra cui l’Atlante del mondo interiore, occasione di lavoro con le persone che assistiamo, gli operatori, le equipe di lavoro e anche con noi stessi, per esplorare il nostro mondo interiore.
Emanuela Guarcello
Pedagogista ed educatrice, professore a contratto presso i Dipartimenti di Filosofia e Scienze dell’Educazione e di Sanità Pubblica e Pediatrica dell’Università degli Studi di Torino. Professionista nell’ambito della complessità familiare con adulti in situazioni di difficoltà personale e sanitaria e con minori.
Specchi di carta

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

La narrazione è momento riflessivo che viene letto, condiviso e analizzato con gli altri, alla ricerca di elementi significativi di confronto, ma è anche un momento dedicato a sé, per ripercorrere e riflettere sui propri episodi, nell’esplorazione del proprio mondo emotivo.
Nel laboratorio seguirà, a un primo momento riflessivo e narrativo, un secondo momento di racconto e di restituzione delle narrazioni ascoltate.
Roberto Quarisa
Infermiere, Tutor e docente di Educazione Terapeutica Corso di Laurea Infermieristica TO4 Ivrea
Fabrizia Cogo
Infermiera e Docente universitario presso il CLI della sede di Ivrea.
Sessione poster: le esperienze si raccontano

01 Giugno 2016

Ore 13:30 - 17:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

All'interno dell'evento è prevista una sessione poster per presentare lavori scientifici/esperienze che attraverso la narrazione raccolgono  attività formative, di cura e di vita.
Roberto Quarisa
Infermiere, Tutor e docente di Educazione Terapeutica Corso di Laurea Infermieristica TO4 Ivrea.
Alba Cantatore
Infermiera
Il mio ambulatorio

01 Giugno 2016

Ore 14:00 - 15:00 presso Piazza 1° Maggio, quartiere Bellavista - Ivrea

Conversazione tra utenti dell'ambulatorio del quartiere Bellavista di Ivrea e gli infermieri che lo gestiscono attraverso cui raccontare il presente e ripercorrere il passato vissuto in quartiere.
Tiziana Quarisa
Infermiera libera professionista dal 1992, con alle spalle esperienze relative ad attività professionale svolta in struttura e a domicilio, attraverso studi associati di cui ho anche assunto la gestione organizzativa.
Eleonora Gallo
Infermiera libera professionista
Cecilia Boldrin
Infermiera libera professionista.
La narrazione è medicina: come fare delle storie strumenti e non accessori della cura

01 Giugno 2016

Ore 14:15 - 14:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Ci sono termini, parole, concetti che l’eccessiva diffusione finisce per usurare e rendere poco significativi. Fra questi rischia di finire anche il termine “medicina narrativa”. Digitandolo, google restituisce 842.000 risultati; le prime pagine della ricerca riguardano testi, corsi, convegni, società scientifiche che in qualche modo si occupano dell’argomento. Giorgio Bert è stato fra i primi a parlare in Italia di medicina narrativa insieme a Silvana Quadrino.
Giorgio Bert
Medico, Libero Docente di Semeiotica Medica all’Università di Torino. È responsabile delle Edizioni CHANGE e della monografia semestrale La parola e la cura.
Nel 2011 ha partecipato con Silvana Quadrino alla fondazione della Associazione Nazionale Slow Medicine.
Silvana Quadrino
Psicologa psicoterapeuta. Counsellor trainer e supervisore. Nel 2011 ha preso parte con Giorgio Bert alla fondazione della Associazione Nazionale Slow Medicine, all’interno della quale è responsabile delle relazioni esterne e della comunicazione. Nell’attuale struttura di CHANGE si occupa della formazione dei counsellor nel corso triennale ,nei laboratori di colloquio e nelle supervisioni.
Complessità della comunicazione

01 Giugno 2016

Ore 14:30 - 14:45 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

La complessità della comunicazione all’interno di un sistema familiare diventa più evidente in alcune fasi del normale ciclo di vita di una famiglia.
L’adolescenza dei figli e l’invecchiamento dei genitori rappresentano due momenti particolarmente delicati dal punto di vista comunicativo e relazionale.
Fermarsi a riflettere sul nostro modo di comunicare può aiutarci ad attraversare queste inevitabili fasi di cambiamento e a ricercare nuovi equilibri sostenibili.
Roberta Ravizza
Couselor Sistemica, Formatrice, Educatrice.
Iscritta ad AssoCounseling come Supervisor Counselor – Trainer Counselor.
Vivere il trapianto

01 Giugno 2016

Ore 14:00 - 15:30 presso Esagono, Via Jervis - Ivrea

Narrazioni in prima persona di storie di vita, emozioni e vissuti nel trapianto. Le persone assistite, i familiari e gli operatori sanitari si raccontano attraverso un'esperienza espressivo-teatrale.  Approfondimento di "Una storia vera..."
Viviana Grua
Infermiera - Nefrologia e Dialisi
Cinzia Benvenuti
Infermiera - Nefrologia e Dialisi
Paola Belardi
Medico Nefrologo
Oltre cento storie ...di macchine per scrivere

01 Giugno 2016

Ore 15:00 - 15:15 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

storiaolivetti.it contiene oltre cento percorsi tematici: storie corredate da nutrite gallerie fotografiche e filmati, dove il visitatore trova approfondimenti storici, narrazioni, cronache, aneddoti e curiosità; talvolta contributi preziosi da parte di ex dipendenti Olivetti.
L’Associazione Archivio Storico Olivetti ideatore e redattore del sito, ne presenta alcuni percorsi tematici, come occasione di conoscenza della storia della fabbrica e del territorio.
Perazzo Antonio
Responsabile della logistica e dell’organizzazione generale dell’Archivio.
L'anziano: quali prospettive

01 Giugno 2016

Ore 15:00 - 16:15 presso Piazza 1° Maggio, quartiere Bellavista - Ivrea

L'anziano sarà ancora una risorsa nel prossimi decenni? Quali indicazioni utili per invecchiare contribuendo allo sviluppo della nostra società e del nostro paese.
Lorenzo Cestari
Segretario Generale Regionale Pensionati UILP Piemonte.
Roberto Cardaci
Sociologo che ha condotto 2 ricerche per conto della UILP  sul problema degli anziani.
Pigmenti di memoria: rappresentazioni artistiche delle stagioni della vita

01 Giugno 2016

Ore 15:30 - 16:45 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Pigmenti di memoria: rappresentazioni artistiche delle stagioni della vita attraverso la produzione di opere pittoriche a più mani.
Stefania Chiuni
Educatrice professionale
Esperienze del Soccorso Alpino (Corpo Nazionale Soccorso Alpino - Speleologico)

01 Giugno 2016

Ore 15:30 - 15:50 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

La storia del Soccorso Alpino attraverso il racconto di un sanitario. La montagna e l'uomo, l'aspetto sanitario va oltre l'aspetto tecnico.
Mario Sacchero
Responsabile delegazione Canavesana - Corpo Nazionale Soccorso Alpino - Speleologico.
Filippo Pesando
Referente Sanitario canavesano - Corpo Nazionale Soccorso Alpino - Speleologico.
La narrazione attraverso gli affreschi

01 Giugno 2016

Ore 15:30 - 16:00 presso Esagono, Via Jervis, 22 - Ivrea

Gian Martino Spanzotti e l'arte rinascimentale in Piemonte: Formazione e creazione dell'intervento pittorico sul "tramezzo" della Chiesa di San Bernardino. Narrazione della vicenda umana e artistica dell'uomo/pittore. Importanza del Convento di San Bernardino nel paesaggio socio-culturale eporediese.
Barbara Manucci
Laureata all'Università di Pisa in Lettere Moderne ad indirizzo artistico, specializzata in Storia dell'Arte all'Università di Urbino. Specializzata in Storia dell'Arte dell'America del Nord. Ha svolto conferenze e approfondimenti per fondazione Agnelli. Collaboratrice GSRO. Docente e Presidente dell'Università Popolare della Terza Età di Ivrea. Insegnante di ruolo presso il Liceo Scientifico A. Gramsci di Ivrea.
Carla Aira
Eporediese, laureata in Lingue all'Università di Torino e vincitrice di concorso come ricercatrice presso la stessa università. Insegnate di Inglese presso il Liceo scientifico A. Gramsci di Ivrea. Ha pubblicato diversi saggi di letteratura anglo-americana e testi per i ragazzi che si avvicinano allea lingua inglese. Svolge attività di promozione del territorio per il Blog NOTTEpress , fa parte dei LIONS di Ivrea ed è attualmente presidente del Club per l'UNESCO di Ivrea.
Una bandiera per un ideale

01 Giugno 2016

Ore 15:45 - 16:00 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Una bandiera per un ideale, il mutuo soccorso attraverso i suoi vessilli.
Barbara Menegatti
Segreteria Fondazione Centro per lo Studio e la Documentazione delle Società Operaie di Mutuo Soccorso Regione Piemonte.
Mariella Zanetta
Segreteria Fondazione Centro per lo Studio e la Documentazione delle Società Operaie di Mutuo Soccorso Regione Piemonte.
FABLAB IVREA : Comandare la macchina con il pensiero

01 Giugno 2016

Ore 16:00 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Questo progetto nasce dalla collaborazione di C.so di Laurea, Arduino e Fablab e ha come obiettivo la ricerca “dal basso” e l’utilizzo di un sistema di interazione uomo macchina innovativo che supera le disabilità motorie: comandare la macchina con il pensiero è un sogno o una realtà ? Venti giovani di età e competenze diverse lavorano sul tema e ci racconteranno i primi risultati.
Jacopo Comoglio
Ho 19 anni e frequento l'ultimo anno di Liceo Scientifico. Seguo il Fablab di Ivrea fin dalla sua nascita. In quel luogo ho maturato interesse verso la tecnologia in genere, acquisito competenze specifiche per poi avvicinarmi a progetti più complessi e impegnativi come il device che presentiamo in anteprima.
Daniele Mancardi
Dottorato e post-dottorato all’NIH di Bethesda, MD, USA. Rientro in Italia con un assegno di ricerca per il “contenimento della fuga di cervelli”. Dal dicembre 2008 Ricercatore Universitario presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche per la Scuola di Medicina, docente di Fisiologia nei corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Infermieristica. Ricerca sui meccanismi di cardioprotezione e ruolo dei radicali liberi nel danno ischemico del miocardio.
Gloria Pattaro
20 anni, studentessa del primo anno della facoltà di Infermieristica. Studio al Polo Formativo Officina H di Ivrea. La mia passione per questa professione è nata quando ero molto piccola. All'età di 14 anni ho scelto di frequentare un Istituto Tecnico Chimico e delle Biotecnologie Sanitarie diplomandomi nel 2015.
I miei progetti per il post laurea includono il master in oncologia.
Lorenzo Avalle
Ho 20 anni e frequento il primo anno di Ingegneria Informatica. Sono appassionato di robotica e automazione oltre che di musica e, negli ultimi anni, mi sono avvicinato alla modellazione 3D e stampa tridimensionale.
Accademia narra: Oliventure ovvero la storia del sogno olivettiano attraverso un serius game

01 Giugno 2016

Ore 16:15 - 16:30 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Oliventure nasce dalla necessità di far conoscere la storia olivettiana ai più giovani attraverso linguaggi a loro congeniali: imparare attraverso il gioco significa costruire motivazione:  ascoltare,  riflettere,  comprendere. Il gioco nasce nel 2015 ed oggi coinvolge ragazzi degli istituti di Ivrea e non solo che racconteranno la storia del sogno Olivetti.
Oliventure ricostruisce scenari storici oggi non più visibili, situazioni e personaggi che racconteranno Ivrea nelle diverse epoche.
Ugo Avalle
Docente di Informatica generale, applicativa, RDBMS e sistemi. Da molti anni dedica l’attività di ricerca alla robotica sanitaria e allo studio di sensoristica dedicata.
Dal 2011 è responsabile del progetto elearnig dell’ASLT04: sviluppo di oltre ottanta corsi eleaning erogati in tutta la regione e sul territorio italiano.
Presidente “in prorogatio” dell’Accademia dell’hw e sw libero si dedica alla divulgazione di SW e HW libero nelle scuole e nelle aziende.
Lorenzo Jacopo Avalle
Ho 20 anni e frequento il primo anno di Ingegneria Informatica. Sono appassionato di robotica e automazione oltre che di musica e, negli ultimi anni, mi sono avvicinato alla modellazione 3D e stampa tridimensionale. Da questa esperienza nasce l'idea del videogioco utilizzato come medium per raccontare una storia, la nostra storia.
Storytelling: un percorso di immagini per raccontarsi, dove le risorse personali creano il capitale professionale

01 Giugno 2016

Ore 16:30 - 16:50 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

ISS “Camillo Olivetti“di Ivrea e Docenti Universitari hanno realizzato un Laboratorio Sperimentale di Medicina Narrativa. L’obiettivo è fornire agli studenti gli strumenti della narrazione riflessiva per trasformare i loro sogni in progetti di vita. Questo consente di lavorare sulla propria visione della realtà preparandoli, come in un «simulatore di volo», alle situazioni reali da vivere. L'esperienza è propedeutica ad una scelta professionale in ambito sanitario ma con maggiore consapevolezza e responsabilità.
Serafina Lo Piccolo
Sono cresciuta e studiato in Sicilia, dal 1996 lavoro a Ivrea come amministrativa presso ASLTO4. Laureata in Pedagogia, ho frequentato Corsi di Perfezionamento, Seminari, Congressi e Convegni. Superato il Concorso Ordinario per l'Abilitazione all'Insegnamento Scuola Materna. Docente di Lettere Scuola Media Inferiore, dal 2008 Collaboratrice alla Didattica di Pedagogia Generale e Sociale ed Antropologia Medica presso l’Università Degli Studi di Torino - Corso di Laurea Infermieristica Ivrea, Asti eTO2.
Daniela Negro
Assistente sanitario ASLTO4
Perché noi siamo felici!

01 Giugno 2016

Ore 16:50 - 17:00 presso Polo Universitario Officina H, Via Montenavale 1 - Ivrea

Narrazioni di emozioni e vissuti nel trapianto renale. Le persone assistite, i familiari e gli operatori sanitari si raccontano attraverso un'esperienza espressivo-corporea.
Viviana Grua
Infermiera - Nefrologia e Dialisi
Cinzia Benvenuti
Infermiera - Nefrologia e Dialisi
Paola Belardi
Medico Nefrologo