S. Cesarea Terme

Anatomia del pensiero libero




Anatomia del pensiero libero

S. Cesarea Terme, 23 Giugno 2018
Ore 20:00 - 22:00 presso Il Camerone, Via Roma

Convegno

Argomenti:

Intervengono:

Nicola Baldi
Primario emerito di cardiologia dell'ospedale SS.Annunziata di Taranto. È stato coordinatore e docente in numerosi corsi di formazione organizzati dalla società italiana di cardiologia.

Giorgio Buttazzo
Professore ordinario di Ingegneria Informatica presso la Scuola Superiore S. Anna di Pisa. La sua ricerca è finalizzata a rendere i computer più affidabili, sicuri ed efficienti, soprattutto quando vengono utilizzati per controllare sistemi complessi quali aerei, treni, auto e robot.

Leonardo Melossi
Già direttore del Dipartimento Riabilitativo dell'Ospedale Mauriziano di Torino.

Fulvio Forino
Ideatore e coordinatore del Festival della Complessità. Impegnato nella ricerca, nell'insegnamento e nell'applicazione dei principi dell'approccio sistemico al management, alla medicina e alla formazione.

Anatomia del pensiero libero - Performance per voce e musica

S. Cesarea Terme, 23 Giugno 2018
Ore 22:25 - 22:30 presso Il Camerone, Via Roma

Lettura delle lettere di Marie Curie alle figlie con sottofondo musicale.

Argomenti:

Intervengono:

Giulia Falzea
Lavora al teatro Koreja, si occupa di scrittura, in molte forme diverse. Ha studiato lettere all'Università di Bologna, poi alla Sapienza di Roma. È autrice del libro autoprodotto Anatomia dei sentimenti.

Giorgio Distante
Trombettista, compositore e inventore, si diploma in Tromba al Conservatorio di Monopoli; nel 2000 ottiene una borsa di studio dal Berklee College of Music di Boston.

Anatomia del pensiero libero - Concerto jazz

S. Cesarea Terme, 23 Giugno 2018
Ore 22:30 - 23:55 presso Il Camerone, Via Roma

Concerto jazz con il trio composto da Achille Carlucci al pianoforte, Michele Colaci al basso, Marco Geraldo alla batteria. Parteciperà Giorgio Buttazzo alla chitarra.

Argomenti:


Promotori: Associazione " Arte e Medicina" - Associazione culturale "AION"

Associazione "Arte e Medicina" L'idea di una rete Arte e Medicina è frutto di una profonda riflessione sul processo di umanizzazione della medicina. Arte e Medicina mira a creare una maggiore sensibilità verso il tema della comunicazione medico-paziente, al quale va restituito un ruolo centrale nella pratica medica.
reteartemedicina.com

 

Associazione culturale AION Lo scopo dell'associazione è quello di andare oltre lo spontaneismo e percorrere strade che portano al rigore scientifico, costruendo un percorso sperimentale attraverso la multidisciplinarietà.